Lazy London

Un piccolo riassunto per chi avesse seguito le mie vicende nei mesi scorsi. Molti sanno come è andata a finire, ma alcuni mi chiedono come va in questi primi giorni nella capitale britannica.

Certamente Londra è un posto che ti fa sentire a casa dal primo giorno, qui è facile muoversi e orientarsi, i trasporti sono affidabili e le persone sorprendentemente cortesi con gli stranieri. Mi guardo intorno e cerco di cogliere lo spirito della città come fanno i viaggiatori, anche quelli che non devono fermarsi a lungo.

A girare divertendosi a fare il turista si scopre qualcosa di insolito a ogni passo: un disegno nascosto sul muro, un’installazione, un mercato di stoffe, un parco con un carlino che corre impazzito molestando tutti quelli che stanno a prendere il sole seduti per terra.

Amo il caffè lunghissimo che si trova qua e quei negozi di panini che vendono solo roba fresca e sushi. Amo l’accento britannico anche se capisco il 50% di quello che la gente mi dice. Amo le case che hanno quasi sempre un giardino dietro, quasi sempre inselvatichito.

Ieri sono stata per la prima volta davanti all’università, per la prima volta ho mangiato fish and chips e scoperto che mi fanno schifo, per la prima volta mi sono persa, per la prima volta ho visto quella che potrebbe essere la mia stanza qui. Sono praticamente in vacanza, nelle prossime settimane dovrò solo organizzare l’anno che viene.

Cerco di non stare con le mani in mano e mi sto organizzando per lavorare da qua, ma ancora non ho nulla di concreto e non voglio anticipare niente per non portarmi sfiga.

Intanto, giunta nella piovosa e fredda Londra alla ricerca di un po’ di sollievo, passo i giorni boccheggiando in un caldo marittimo; solo che qui il mare non c’è.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s